Feria de Abril: Siviglia da non perdere

La Feria de Abril è una delle feste più sentite dai Sivigliani, durante la settimana della festa si balla e ci si diverte in compagnia di amici e familiari, facendosi travolgere dalla musica tradizionale.
Vorreste sapere di più su questa festa? Siete incuriositi e state pensando di visitare Siviglia proprio in questo periodo? La Feria de Abril è imperdibile quindi continuate a leggere e vi prometto che non ve ne pentirete!

IMG_3258

La feria comincia il lunedi a mezzanotte, due settimane dopo la Settimana Santa, e termina la domenica dopo lo spettacolo dei fuochi d’artificio a mezzanotte.
L’evento che apre la Feria de Abril è “El Alumbrao” cioè l’accensione dei milioni di luci che illuminano la festa e soprattutto la porta principale, che ogni anno ha un aspetto diverso.IMG_3246

Il 1874 fu il primo anno della feria, organizzata da due non sivigliani: un basco e un catalano. Come spesso accande la festa è stata istituita per rendere più attiva la vita cittadina e incrementare in quel periodo il giro di affari e di commercio. Oggi è una delle feste più sentite della Spagna.

Mentre si è in città in questo periodo si possono osservare carri e cavalli che camminano per la città, diretti nella zona della Feria de Abril e che approfittano dei giorni di festa per girare anche nel centro.
La feria si tiene infatti in un luogo non centrale, dall’altra parte del fiume Guadalquivir e di fronte il Parque Maria Luisa, ma è raggiungibile a piedi in una mezz’ora di cammino. Il terreno della festa è molto ampio ed è ricoperto da casette costruite da varie associazioni, partiti e privati, che vogliono riunire tutti i loro conoscenti “sotto lo stesso tetto”. Infatti l’intento è quello di creare una piccola cittadina, con casette in legno e tendoni coloranti con sopra il nome della famiglia.IMG_3252

Nella maggior parte dei casi le casette sono private, quindi non è possibile entrare se non autorizzati. I turisti infatti spesso passeggiano solamente per le vie di questa piccola cittadina e si godono l’aria di festa.
A volte però le famiglie sono molto ospitali e capita che invitino persone sconosciute o turisti curiosi. Esistono anche casette più grandi e aperte al pubblico, appartenenti ai vari municipi della città di Siviglia.IMG_3264

Nelle casette, le famiglie o gli amici si divertono e trascorrono intere giornate li, mangiando e chiaccherando intorno al tavolino. Appena si libera un piccolo spazio, o se nelle casette più grandi ci sono cantanti e musica con una pista da ballo, si aprono le danze, ovviamente flamenco. Gli uomini inoltre sono vestiti eleganti e le donne sono vestite con vestiti tradizionali del flamenco.

Non avendo molto tempo noi non siamo entrati in nessuna casetta e abbiamo solo passato del tempo camminando per le vie e guardano i vari spettacoli all’interno delle casette da fuori.

Se volete potete organizzare una visita a Siviglia proprio in questo periodo! Avete ancora un anno di tempo…