Una giornata nella bellissima Verona

Hai intenzione di visitare la città di Verona? Se sei qui per soddisfare i tuoi dubbi sei nel posto giusto! In questo articolo parlerò della giornata che ho trascorso a Verona qualche tempo fa, di cosa ho visto, di cosa ho provato ed in generale di come è andata la mia giornata.

Con i nostri ormai indispensabili zainetti, siamo partiti da Roma Termini alle ore 07.15 direzione Verona. Abbiamo prenotato il treno sul sito di Italo e, grazie ad un’offerta durante le feste, con il codice promozionale “Buon2016” siamo riusciti ad acquistare i biglietti a poco prezzo, perfino in prima classe! Insomma, la giornata iniziava bene!

Arriviamo a Verona per 10.20 e senza perdere altro tempo iniziamo il nostro Tour della città. La stazione dista poco meno di due chilometri dal centro e tutta la città è visitabile a piedi. La cosa che più mi è piaciuta di Verona è proprio che tutto il centro storico si estende sempre nel raggio di 2 chilometri.

IMG_2186
Arena di Verona

La prima visita è sicuramente all’Arena di Verona che noi pensavamo più grande, forse perché abituati al Colosseo. In ogni modo mi è piaciuta molto e spero di tornarci un giorno, magari per assistere a qualche concerto.

Ingresso biglietto intero: 10€

 

 

 

Dopo aver trascorso un po’ di tempo in Piazza Bra, godendoci sia l’Arena che il sole primaverile, decidiamo di percorrere Via Giuseppe Mazzini, piena di negozi e molto particolare. Per il pranzo decidiamo di arrangiarci e prendiamo una buona piadina in un bar, continuando il nostro giro.

IMG_2220
Balcone di Giulietta

Nel pomeriggio arriviamo finalmente alla Casa di Giulietta. Ingresso + visita alla tomba: 7€. Decidiamo di spenderli ed immergerci nell’ambiente romanzesco che è stato ricreato. Il cortile è pieno di gente, di bambini in gita scolastica, coppie e famiglie provenienti da tutto il mondo, ma nonostante questo la sensazione che si ha è di assoluta tranquillità. O almeno a me ha fatto questo effetto!

Dopo la visita alla casa e alla tomba di Giulietta passeggiamo tra le varie vie e viuzze della città e visitiamo molte chiesette lungo il nostro cammino. Abbiamo notato che Verona è bella e tranquilla, non importa dove ti trovi. Successivamente arriviamo in Piazza delle Erbe, con Palazzo Maffei e la Torre dei Lamberti. Ho adorato questa piccola piazza perchè, oltre ad essere perfetta al tramonto per un aperitivo, è sempre piena di persone che trascorrono il pomeriggio insieme ed al centro si può sempre trovare un mercatino che vende cibo e oggetti artigianali e non.

Da qui ci dirigiamo verso il Palazzo della Ragione, la Casa di Romeo e le Arche Scaligere, complesso funerario della famiglia degli Scaligeri.

Passeggiando per le vie di Verona arriviamo alla Cattedrale Santa Maria Matricolare, gratuita; proseguiamo verso il Ponte di Castelvecchio, conosciuto anche con il nome di Ponte Scaligero, una delle opere più belle del medioevo veronese, molto suggestivo al tramonto.

IMG_2368
Ponte di Castelvecchio

A questo punto andiamo in albergo, ormai stanchissimi, cercando di conservare le ultime energie per poter uscire per una passeggiata di sera e per mangiare qualcosa.

L’albergo è molto carino, si trova a 2 minuti dall’Arena di Verona, il personale è gentile. Insomma, perfetto per una notte! Se siete curiosi potete cliccare qui.

La sera ci concediamo una passeggiata in centro e mangiamo in un ristorante trovato su Tripadvisor, più che un ristorante è un’osteria, più precisamente “Osteria Macafame”, dietro Piazza delle Erbe. Mangiamo una polenta con gorgonzola e tartufo buonissima, a distanza di giorni ancora ce la sognamo!

Finalmente la giornata è terminata e noi non possiamo che ritenerci più che soddisfatti di questo viaggetto. Ovviamente non vedendo l’ora che arrivi l’indomani… perché si riparte, direzione Bologna! Questa però è un’altra storia…

 

 

 

  • Bellissima Verona. L’ho visitata due volte ma non conoscevo il Ponte di Castelvecchio..che peccato, sembra davvero bello!

    • Si è bellissimo, soprattutto al tramonto secondo me… quel tipo di mattone diventa di un rosso intenso fantastico. Se avrai mai la possibilità tornaci e fammi sapere cosa ne pensi!

  • Pingback: Una giornata a Bologna – Viaggi di Pi()

  • Saremo a Verona proprio questo mese e faremo tesoro di questo post 🙂

    • Grazie mille, è bellissimo leggere questo commento! Divertitevi e ovviamente aspetto di leggere il vostro post 🙂

  • Pingback: Come raggiungere Verona - Viaggi di Pi()